Iniziativa popolare federale
«Vivere dignitosamente – Per un
reddito di base finanziariamente sostenibile»

***

Informazioni importanti

La raccolta di firme per la seconda iniziativa sul reddito di base purtroppo fallirà, anche se l’approvazione in strada è stata prevalentemente positiva.

È fondamentalmente difficile condurre al successo una raccolta di firme federale come movimento di cittadini indipendenti con un budget ridotto. Ci sono molte altre ragioni per cui la raccolta della nostra iniziativa non ha avuto successo. Stasera ci incontreremo per la prima volta per analizzarli. 

Il reddito di base incondizionato rimarrà di attualità. A Lucerna e Berna ci sono iniziative in parlamento, ci sono progetti di reddito di base organizzati privatamente come quello della comunità ting.community. 

Un reddito di base incondizionato è un’assicurazione contro la paura, la dipendenza e la povertà. Questo è ciò di cui la nostra società ha bisogno per dominare le crisi che ci sfidano come società. La nostra raccolta di firme per un reddito di base incondizionato non sarà quindi certamente l’ultima in Svizzera. 

Probabilmente consegneremo le firme raccolte alla Cancelleria federale entro marzo. Ci aspettiamo di riuscire a presentare circa 70.000 firme entro quella data (assicuratevi di inviare subito le firme raccolte!). Ci risentiremo ancora.

Grazie mille per il vostro impegno!

Tristi saluti

Raffael Wüthrich

(per l’intero team centrale e il comitato d’iniziativa)

***

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di garantire a tutti una fonte di sostentamento. Il diritto umano a una vita dignitosa e all’autodeterminazione è garantito dal reddito di base incondizionato e il lavoro non retribuito svolto in precedenza viene valorizzato.

Accogliamo con piacere il sostegno a questo grande compito.


Attuale